Coccodrilli, gaviali, caimani o docili alligatori?


Foto di Tobia Sassi (Alligatore)

Per chi è solito circondarsi di affettuosi micetti o teneri cani
oppure per chi ama osservare creature docili
come cavalli, mucche, pecorelle, caprette
o altri animaletti di campagna carini e innoqui,
o ancora per coloro che si stupiscono in presenza di animali del bosco
durante una rilassante camminata in montagna,
risulterà incredibile vedersi attraversare la strada
da un alligatore, da un caimano o da un gaviale
e non parliamo poi di coccodrilli,
che oltre ad essere pericolosi sono ancora più grandi e lunghi (fino a 7 metri)!


Foto di Tobia Sassi (Alligatore)

Eppure in alcune parti del mondo
c’è chi incontra abitualmente,
nella sua città o nel suo paesello,
rettili come quelli appena menzionati.


Foto di Tobia Sassi (Cuccioli di alligatore)

Ecco infatti alcune foto spettacolari
di alligatori che zampettano accanto ai visitatori di un Parco in Florida,
a Miami,
scattate da un esperto fotografo.


Foto di Tobia Sassi (Alligatore che attraversa la strada)

Che dire, sono proprio carine
queste creature
dalle mandibole terrificanti!


Foto di Tobia Sassi (Alligatore che nuota)

È così strano
che si possa passeggiare tranquillamente
accanto a degli alligatori
che a guardarli bene
sembrano finti!


Foto di Tobia Sassi (Primo piano di Alligatore)

Sui cartelli posti all’inizio della palude protetta
si legge che è caldamente sconsigliato
nutrire o cercare di sedurre
questi tranquilli rettili!


Immagine presa dal Web

Ogni anno solo una cinquantina di persone
vengono attaccate o perdono uno o più arti
a causa di tali silenziosi animaletti
ma niente di allarmante…
Sempre che non tocchi anche a noi
essere fra quelle cinquanta vittime…


Foto di Tobia Sassi (Alligatori)

Dunque, si può tranquillamente passeggiare
in compagnia dei simpatici alligatori,
basta assicurarsi che tengano la bocca ben chiusa!!


Foto di Tobia Sassi (Primo piano di Alligatore)

Ma che differenza c’è
fra gli alligatori e gli altri rettili?


Immagine presa dal Web (Alligatore)

I coccodrilli costituiscono la famiglia dei Coccodrillidi,
distinguendosi così dagli Alligatoridi (alligatore e caimano)
e dai Gavialidi (gaviale).


Immagine presa dal Web (Coccodrillo del Nilo)

I coccodrilli e i caimani
sono feroci predatori.


Immagine presa dal Web (Coccodrillo del Messico)

Gli alligatori invece sono relativamente mansueti
e raggiungono anche i 5 metri di lunghezza.


Foto di Tobia Sassi (Alligatori)

I gaviali si nutrono di pesce,
la loro vita è strettamente legata all’ambiente acquatico

e possono raggiungere i 6 metri di lunghezza
ma sono considerati troppo timidi per essere pericolosi per l’uomo.


Immagine presa dal Web (Gaviale)

Gli alligatori differiscono dai coccodrilli e dai gaviali soprattutto per la testa,
più larga e corta, con un muso più ottuso;
inoltre il quarto grande dente sulla mandibola
viene riposto in una fossa formata nella mascella superiore
appositamente per accoglierlo.

Altre caratteristiche riguardano le zampe, meno palmate che nei coccodrilli,
e una particolare intolleranza alla salinità:
i coccodrilli infatti possono sopportare meglio l’acqua di mare
grazie a ghiandole specializzate per il filtraggio del sale.


Foto di Tobia Sassi (Alligatore che prende il sole)


I caimani si distinguono dagli alligatori propriamente detti
per l’assenza di un setto nasale osseo;
l’armatura ventrale, inoltre,
è composta da scudi ossei che si sovrappongono,
ognuno dei quali è formato da due parti unite da una sutura.


Immagine presa dal Web (Caimano)

Il caimano più grande,
il raro caimano nero,
tocca i 6 metri di lunghezza.


Immagine presa dal Web (Caimano)


Gli alligatori si trovano in Nord America ed Asia (Cina);
i caimani in Centro e Sud America;
i coccodrilli in Centro e Sud America, Africa, Asia, Australia settentrionale;
il gaviale solo in Asia (India).

Tutto il materiale in questa pagina è sotto licenza Creative Commons


Acquaneldeserto by Joe

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.